LIB.e.RO SCAMBIO a staZIONe UtOpiA 08.04.2018

LIBeRO SCAMBIO: lascia un libro e prendi un libro a staZIONe UtOpiA.
Nell’ex-circumvesuviana di marigliano, il collettivo utopia promuove partecipazione e cultura.
Per chi legge, per chi spulcia, per chi scambia, per chi diffonde, per chi offre, per chi trova.
Romanzi, poesie, saggi, fotografie, fumetti in libertà, via dagli scaffali polverosi, in cerca di lettrici e lettori sconosciuti. Lo chiamano “book-crossing” o “book-catching”, il via vai di libri che si vede in certe casette in giro per il mondo dove il gioco è molto semplice: lascia un libro e prendi un libro. Un punto di scambio, di cultura, saperi,  conoscenze, esperienze. Li troviamo sparsi un po’ ovunque: scuole, bar, stazioni; a marigliano, qualche anno fa nella bottega-laboratorio sociale “Quilombo” c’era il BiblioScambio; a Saviano è attiva una Little Free Library e anche a Scisciano si sono organizzati. E i libri…circolano, girano, viaggiano, passano. Ora, anche a staZIONe UtOpiA, a marigliano.
Il collettivo utopia invita tuttettutti a contribuire al “LIBeRO SCAMBIO”, un’altra mini libreria, come sempre autocostruita con materiali riciclati, aperta al movimento. Si trova nell’area esterna dell’ ex-circumvesuviana di marigliano, recuperata dall’abbandono e ancora una volta, proposta dal collettivo utopia come centro culturale che promuove partecipazione e autogestione, autonomia e indipendenza.  Ora, anche con il LIBeRO SCAMBIO!
In libertà, porta un libro e prendi un libro. Ed è fatta!

Sarà presente anche un banchetto informativo sulla manifestazione “1°maggio, occhio all’ingranaggio” e sarà possibile contribuire alla spese vive dell’iniziativa.

collettivo utopia_fine inverno 2018

This entry was posted in sul territorio and tagged , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.