Luminarie nel Deserto – rassegna di cinema

Bagliori nelle notti di mezza estate. A Marigliano, tra giugno e luglio, torna la rassegna di cinema all’aperto, promossa dal collettivo utopiA

E allora? Dove eravamo rimasti? Ecco! MENO CASERME, PIU’ SPAZI SOCIALI! Magari per un film all’aperto! Spazi collettivi: luoghi aperti dove realizzare liberamente iniziative, incontri, concerti, feste e proteste. STAZIONE UTOPIA? L’HANNO CHIUSA.

STAZIONE UTOPIA! NON E’ FINITA! Servono collettivi di quartiere, spontanei e autonomi, per la cura e la riqualificazione degli spazi abbandonati pubblici e privati. STAZIONE UTOPIA, OVUNQUE!

E poi seduto in mezzo ai vostri arrivederci, mi sentivo meno stanco di voi; ero molto meno stanco di voi

I POLITICI MENTONO; SPUDORATAMENTE. FUORI TUTTI! Ciechi, babbasoni, perditempo, arraffoni. Che città! Questa città! Persa nell’oblio di una provincia del mondo sperduta, spenta e violenta.

URGE BELLEZZA su questi territori, desertificati da anni di fatalismo, arroganza e cialtroneria.

Dall’avidità di uomini spregevoli e spietati criminali, deriva il disastro.

Le resistenze perseveranti generano il riscatto.

Teste fuori dal sacco, tutte al cinema! Arriva LUMINARIE NEL DESERTO – PROIEZIONI AUTONOME PER SPAZI ABBANDONATI.

Il collettivo utopiA invita chiunque alla rassegna itinerante di cinema all’aperto nei (non) luoghi di Marigliano, LUMINARIE NEL DESERTO – Sogni, poesia, libertà, utopia…al cinema!

(Info: collettivoutopia.noblogs.org – collettivoutopia@bruttocarattere.org)

Ecco gli appuntamenti e i film in programma quest’anno:

28 giugno – Cortile Comune – FREAKS OUT di Gabriele Mainetti                              (2021 Drammatico)

5 luglio – Anfiteatro Via Pontecitra – PRINCIPESSA MONONOKE di Hayao Miyazaki (1997 Fantastico)

12 luglio – Parcheggio Stazione FS – L’INTRUSA di Leonardo di Costanzo    (2017 Drammatico)

L’inizio delle proiezioni è alle ore 21:00. Libero l’ingresso.

LA PRO/POSTA

Recuperiamo spazi sociali attraverso la cura e la riqualificazione di posti, strutture e geografie dimenticate.

Sosteniamo le azioni di collettivi spontanei e autonomi per la creazione di un Osservatorio Spazi Abbandonati per progetti di Occupazione, Recupero e Autogestione.

Promuoviamo iniziative autofinanziate per il recupero e la destinazione all’uso collettivo libero di spazi, pubblici e privati, inutilizzati e abbandonati al degrado.

 

Questa voce è stata pubblicata in sul territorio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comments links could be nofollow free.