Radioplaza: 150° anniversario de La Comune di Parigi 18.03.2021

In un mondo in zona rossa parlare di libertà e autogestione diventa sempre più necessario!

Radioplaza, nel 150° anniversario de La Comune di Parigi,  omaggia l’insurrezione delle comunarde e dei comunardi con una puntata radio che ripercorre gli episodi, le idee e le riforme, del tentativo di autogestione più breve della storia.

Il 18 marzo 1871 il popolo di Parigi si sollevava contro il potere detestato e disprezzato e proclamava la città di Parigi libera, autonoma ed indipendente. Non ci fu una rivoluzione con spargimento di sangue e cannoni ma nacque una nuova idea destinata a diventare il punto di partenza delle future rivoluzioni, chi vi partecipò neanche lo sapeva.

A 150 anni di distanza quell’esperienza ci lascia un grande insegnamento: il popolo non deve più darsi un governo ed attendere da esso l’iniziativa delle misure rivoluzionarie. Abolito completamente la proprietà, il governo e lo Stato, il popolo può organizzarsi liberamente secondo le necessità che gli saranno dettate dall’esistenza stessa, senza più padroni né schiavi*.                                                                                                                                                                            *Liberamente tratto da “La comune di Parigi” di Petr Kropotkin

This entry was posted in sul territorio and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.