Prefinanziamento Caffè Tatawelo 25.02.2018

A Marigliano, torna il caffè della resistenza zapatista

Domenica 25 febbraio 2018, a staZIONe UtOpiA,

Tatawelo incontra il collettivo utopia

Torna l’appuntamento con il caffè buono e giusto TATAWELO: domenica 25 febbraio 2018, a staZIONe UtOpiA, dalle 10:00 il collettivo utopia invita tutte e tutti a partecipare all’incontro con Dulce Chan Cab e Walter Vassallo dell’Associazione “Tatawelo” di Torino, un’organizzazione no profit, che importa caffè dal Chiapas in Messico, secondo i principi del Commercio Equo e Solidale.

Forse non tutti sanno che il mercato del caffè è al centro da anni delle attenzioni di organizzazioni internazionali che difendono i diritti dell’uomo e dei lavoratori, in quanto è provato che le grandi multinazionali non solo distorcono il mercato imponendo prezzi da fame ai contadini, ma, con l’utilizzo massiccio di prodotti chimici per l’agricoltura, ammalano i lavoratori, spesso minorenni, già sfruttati sul salario, e inquinano l’ambiente che ospita le piantagioni sempre più grandi.

In Chiapas, però, le comunità zapatiste resistono, da molti anni, alle sirene del capitalismo e ai ricatti della classe politica, promuovendo processi di autonomia locale e autogoverno in diversi territori. La proposta e la rivendicazione di un potere popolare autorganizzato dal basso che sfida il sistema capitalista e lo stato messicano con un modo diverso di produrre e organizzare la vita nel rispetto delle diversità e la difesa della libertà, attraverso la resistenza e la lotta al liberismo e al capitalismo oppressivo. In questo contesto esiste una filiera di produttori ribelli, piccole aziende familiari che continuano a produrre il proprio caffè eliminando del tutto sfruttamento e inquinamento. Ma è chiaro che dei piccoli produttori non possono competere sul mercato, ricordiamo drogato, delle multinazionali.

Ed è qui che entra in gioco il consumatore, chi beve il caffè e lo vuole buono e giusto, sano e rivoluzionario. Ecco il Prefinanziamento: mettere in condizione le realtà contadine zapatiste del Chiapas, escluse di fatto dal mercato imposto dalle grandi aziende, di coltivare e distribuire le loro produzioni di caffè senza sottomettersi alle regole inique del mercato delle multinazionali. Funziona così: attraverso l’Associazione Tatawelo e il prefinanziamento, si possono sostenere progetti di emancipazione sociale dei piccoli produttori zapatisti del Chiapas e acquistare un caffè, buono equo e rivoluzionario.

Di questo e di molto altro ancora, dunque, si parlerà a staZIONe UtOpiA il 25 febbraio 2018, con degustazione libera di caffè Tatawelo.

In caso di pioggia la manifestazione si sposterà nell’ex chalet, alle spalle della villa comunale di Marigliano.

Per maggiori informazioni sulla passate edizioni e aggiornamenti dalle comunità del chiapas, puoi visitare le pagine del nostro blog:

https://collettivoutopia.noblogs.org/2017/02/14/puoi-ancora-partecipare-alla-campagna-di-prefinanziamento-del-caffe-tatawelo-2017/

https://collettivoutopia.noblogs.org/2017/02/25/il-caffe-della-rivoluzione-buona-la-prima/

https://collettivoutopia.noblogs.org/2017/12/22/un-caffe-buono-e-giusto-para-todos-todo-a-stazione-utopia-direttamente-dal-chiapas/

Notizie: collettivoutopia.noblogs.org – collettivoutopia@bruttocarattere.org

collettivo utopia_inverno 2018

This entry was posted in sul territorio and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.